domenica, luglio 10, 2011

Domus in Bel Air

Quanto tempo è passato?

Cosa è successo?

Permettetemi di spiegare, ...è stato un anno piuttosto ricco di eventi per il sottoscritto e signora.
Verso la fine dell'anno scorso, io e Jess abbiamo trovato un nuovo appartamento in zona Vanchiglietta, ...spazioso, quinto piano, grande balcone, immerso nel verde, vicino ai due fiumi. Particolarmente interessati abbiamo deciso di fare il grande passo, anzi il grande trasloco.

Ogni sera, esausti da un'ennesima giornata di lavoro, il nostro compito era organizzare al meglio il trasloco stesso, ...praticamente preparare, dividere, separare, catalogare le scatole con tutte le nostre carabattole.

Il primo aprile, ...e non è stato sicuramente un pesce, siamo entrati in possesso ufficialmente delle chiavi della nostra nuova dimora.

Due settimane di ferie e due mesi di tempo per completare i lavori di diversa natura e acquistare, nonchè montare svariate migliaia di euro di mobili svedesi.

Scaffali, mensole, nuove prese elettriche, allacciamenti antenna, apertura nuovi contratti luce, gas, telefono e adsl and other stuff.

Citando il "Principe di Bel Air": "La vita di prima mi puzzava di vecchio".

Per quanto mi riguarda, intendo ringraziare a gran voce tutti gli amici che ci hanno aiutato nel rendere possibile tutto questo.

GRAZIE A TUTTI!!!

Ormai "Monte scatolone", il nostro Everest di scatole, è divenuto una Superga, ...splendida collina torinese che vediamo ogni giorno dal balconissimo della nostra nuova casa.

Please, be our guests!!!

5 commenti:

Baby ha detto...

Vi auguro il meglio nella vostra nuova dimora!
^_^

Mario Erminio Bussini ha detto...

Congratulescions!

Stairway To Heaven ha detto...

Congratulazioni per il vostro nuovo acquisto...ed ora tocca a me ad imballare tutte le carabattole che ho in camera...!! XD

Anonimo ha detto...

Complimenti!
Sono contento per voi. E' bello vedere che tutte le fatiche, le arrabbiature, gli stress si siano trasformati in quello splendore che il nuovo nido in cui vivremo. E' bello tornare a casa e trovare tutte le cose al prorpio posto, avvertire il suo odore appena varcata la soglia d'ingresso e sapere che c'è qualcuno che ti aspetta a braccia aperte. Nel mio caso, se non ci fosse la mia metà c'è sempre la bestia nera del gattaccio di Bizet, anche se non è la stessa cosa...

Luca Chirieleison

P.S. il mio blog ha subito il trasferimento da Windows Live Space a Wordpress e il suo nuo indirizzo è http://lucachirieleison.wordpress.com

cooksappe ha detto...

LOL