martedì, novembre 13, 2007

Canzoni rock, sigarette e ...scaldone


Ieri sera, sono stato invitato ad una cena tra colleghi.

Rendez-vous nel parcheggio del Centro commerciale Le Fornaci - Beinasco.
La giornata fino a quel momento non era stata idilliaca, un normale giorno di lavoro condizionato però da un improvviso attacco di depressione.
All'arrivo del "Down" e della sua fidanzata, ci siamo mossi verso il ristorante-pizzeria, qualche chilometro più distante.
Ad aspettarci Vince, Cla e il mitologico Accornero.
Nell'attesa che arrivasse Sara e il suo ragazzo, abbiamo iniziato a parlare della serata "musical-recital" che ci vedrà protagonisti a dicembre (...pregate per noi).
Abbiamo iniziato a snocciolare una serie di idee, tra cui quella di suonare alcuni evergreen rock in versione unplugged.
Adesso ci metteremo d'accordo sui pezzi da proporre, poi li proveremo e vedremo cosa uscirà fuori.
La serata, è proseguita con le pizze, svariate birre, e amari di compagnia.
Tra una sigaretta e l'altra, abbiamo conversato di un po' di tutto, dalla musica alla letteratura, ...dalle nostre disavventure amorose, agli anedotti più incredibili, ...disquisendo di quello che normalmente i ragazzi parlano durante le feste, alle "scaldone", ...passando dal serio al faceto con imbarazzante disinvoltura.

La festa si è conclusa con una capatina in birreria, una cola e un piatto di patatine fritte.

Ragazzi, non ridevo così tanto da molto, molto tempo, ...e mi sono proprio divertito, dimenticando per un attimo il periodo "no" che mi tormenta da diverso tempo, ...anche perchè ho avuto modo di conoscere meglio alcuni miei colleghi/amici, con cui normalmente condivido solo l'orario di lavoro.

Insomma, ...concludendo potrei dire che sicuramente visto il successo, sarà nostra premura organizzare un altro simpaticissimo incontro, ...soprattutto per approfondire i grandi temi dell'umanità: "La vita, l'Universo, tutto il resto e ...le scaldone"

Take care.

3 commenti:

Paul ha detto...

Scaldone??

Luca ha detto...

la prossima volta ci sarò anche io!

Flavio ha detto...

...non posso dire altro!!!