giovedì, aprile 10, 2008

L'oro degli stolti

Quali sono i valori e i gesti che contano di più nella vita di un uomo?

Ognuno di noi sarebbe in grado di dare risposte difformi, e non sarebbero sbagliate.
Senza scomodare “Signora Filosofia”, potrei affermare di essere parte dell’ingranaggio vita, nel bene e nel male, come un erroneo appunto scritto fuori dai margini, ma pur sempre di notevole importanza.
Ho sempre sostenuto l’idea che avere dei sogni e delle ambizioni, sia non solo intelligente e umano, ma anche frutto di una passione creativa che nasce dal profondo.
Sposando questa teoria, sono cresciuto in un ambiente animoso, …scosso e sbatacchiato da una società, che per prima lei, mi ha fatto credere che “non esiste lo sporco impossibile” per poi essere indotto a credere al contrario.
Il potere dell’amore è in grado di trasformare un falco in una piccola colomba bianca, diceva una canzone, così come il potere di una singola parola, potrebbe liberare i nostri desideri.

Le principesse baciano ancora i ranocchi sperando che si trasformino in principi azzurri?

Noi tutti, vorremmo avere un manuale d’istruzioni, ma perderemmo il gusto di imparare dagli errori.
Non ho mai nascosto di essere una persona sensibile, anche se questo mi ha reso più vulnerabile sotto certi aspetti, …del resto nessuno è perfetto, nemmeno un perfetto imbecille.

Ho camminato all’alba per le strade deserte con la musica di David Sylvian nelle orecchie ed ho dissotterrato quella serenità che andavo cercando.
Ho regalato un disegno alla persona che amavo, dicendole che avrei voluto conoscerla altre mille volte.
Dolcemente, ho visto la pioggia cadere e l’ho vista mescolarsi con la mia anima ed ho sorriso quando mi hai indicato la luna ed io come uno stolto, …ho fissato il tuo dito.

Non sono nato avendo tutte le risposte, …le ho trovate.

Scartavetrando a fondo, mi sono reso conto che la vita, la nostra vita, …deve essere fatta di piccoli gesti, fregandocene se gli altri ci vedono come degli alieni.
Personalmente, continuerò ad ascoltare il suono del temporale e a cercare il sorriso nelle persone che amo, …ornamenti per i vostri occhi, ma oro per il mio cuore.

4 commenti:

Paul ha detto...

Ascoltare il temporale piace molto anche a me. Ma la cosa che più mi piace è nelle notti d'estate, quando infuria la tempesta, e il fulmine squarcia il cielo. Quello strappo di luce è il più bello spettacolo che esista.
E ad ogni modo, penso che tu faccia bene ad andare avanti per la tua strada.In fin dei conti, il padrone di te stesso sei tu, e solo tu puoi giudicarti per le tue azioni. Quello che pensano gli altri non ha importanza.

Anonimo ha detto...

Giustissimo!
Però un pizzico di attenzione ci vuole sempre con gli altri purtroppo!
Condivido quello che dici.
Ma come cavolo scrivi bene!
Sei un poeta!
Grazie per le tue parole!
Luca

Mirtilla ha detto...

Bellissimo post.
"mi hai indicato la luna ed io come uno stolto...ho fissato il tuo dito".

Le principesse baciano ancora i ranocchi e, se la principessa è quella giusta, non si aspetta che il ranocchi cambi.
Bisogna avere il coraggio di essere degli alieni. :)

Flavio ha detto...

Grazie a voi, per i vostri complimenti.

Sono lusingato, ed un po' imbarazzato nell'esprimere la mia gratitudine.

Scrivere questo articolo è stato un gesto liberatorio, ...un piccolo atto di coraggio nell'essere considerati per quello che siamo e non per le maschere che potremmo indossare.

Take care

Flavio