domenica, settembre 28, 2008

Cena di compleanno


Rieccomi, ...vi sono mancato?

Nonostante le varie interferenze della vita, son riuscito a risintonizzarmi sul mio canale a modulazione di frequenza ed ho deciso di ritornare con una festa, ...la mia festa di compleanno.
Il mio compleanno come molti di voi sapranno è stato un paio di settimane fa, ...ma per una serie di congiunzioni astrali ho potuto organizzare una serata solo lo scorso venerdì.

Rendez-vous: h.20 o'clock in Via Roma.

Il primo ad arrivare è Albertino, seguito quasi a ruota da Paul, Stefano, Claudia & Vince.
Con la fine del turno di lavoro tutti gli altri: Luchino, la Cecia, Brunello e Stefania.

Primi saluti e scambio di battute idiote che preludono l'andamento della serata.
Parola d'ordine: divertirsi.

Diego, Matte & Valentina stanno parcheggiando i loro bolidi e arriveranno a minuti, ...decidiamo di comune accordo di emigrare verso la pizzeria,...
Da buon festeggiato mi accomodo capotavola.

Eccoli,... saluti e abbracci.

Approfitto dei convenevoli, per scattare qualche foto.
Ecco Lorenzo, ...ok dovremmo essere proprio tutti, ...purtroppo Fuda per l'ennesima volta ha tirato "Pakko".

Focacce, pizze e beveraggio vario a profusione.
Matte e Vince si scambiano consigli sulle loro ultime produzioni musicali, Brunello intrattiene la truppa con la sua incredibile verve, la Cecia diverte il pubblico assiepato dall'altro lato di questo immensamente lungo tavolo medioevale con le sue proverbiali barzellette sporche, ...quelle che l'hanno resa celebre in tutto l'orbe terracqueo, ma soprattutto tutti si divertono con tutti.

Intorno al dolce, mi vengono consegnati i regali.
Mi viene consegnata una busta contenente un messaggio criptico: "Se sarai fortunato domani potresti non essere più qui - P.s. se vuoi puoi toccarti"

Ok, .......fatto!!!

In realtà il contenuto era meno spaventoso di quanto potessi immaginare, ...un Gratta & vinci.
Gratto ma non vinco.
Ultimamente son sfortunato al gioco, ...maledetto Paris Saint-Germain.
Una cintura, dei buoni regalo, una t-shirt dei Clash (che ho subito indossato ieri al lavoro) e una maglietta invernale a righe.

Cavoli, ...quanti regali!!! Così tanti non me li aspettavo.
Son veramente contento di tutto.

Al giro di amari, decido di prendere la parola con un breve, ma sentito discorso, legato al valore dell'amicizia.

Grazie ancora, il mio cuore si è riempito di gioia.

3 commenti:

baby ha detto...

Questa cravatta-pianoforte è davvero fantastica ;)

Anonimo ha detto...

BRAVO, BRAVO, BRAVO!

Luca C.

Paul ha detto...

Se vincevi una grossa somma al gratta e vinci, io, cecia e diego ti avremmo fatto spendere almeno la metà in cure mediche...è andata bene così.
:)
E' stata una serata ben riuscita.